L’efficacia della comunicazione

L’efficacia della comunicazione

  • Data:
  • News

Informare costituisce un obbligo per il datore di lavoro, che viene definito all’interno dell’articolo 36 “Informazione ai lavoratori” del d.lgs. 81/2008

Il comma 4 di questo articolo si focalizza sull’aspetto comunicativo dell’informazione, e specifica: “Il contenuto dell’informazione deve essere facilmente comprensibile per i lavoratori e deve consentire loro di acquisire le relative conoscenze”.

Se le informazioni di cui disponiamo sono adeguate, esaurienti ed espresse con chiarezza, le scelte operate potranno condurre a risultati migliori.

La comunicazione diventa un aspetto da tenere sempre ben presente poiché tutte le informazioni necessarie per lavorare in sicurezza devono essere messe a disposizione e rese note ai lavoratori in modo che possano compiere il proprio lavoro e ricoprire i loro ruoli occupazionali nel migliore dei modi.

Quali sono i fattori che rafforzano la consapevolezza del rischio nel lavoratore? 

1. tipo di personalità (estroverso/introverso, stabile/instabile)

2. livello di performance (basato su norme e regole, basato sulle capacità e basato sulle conoscenze)

3. fattori comportamentali (motivazione, partecipazione, responsabilità) 

4. fattori organizzativi (formazione, procedure) 

 

Gli strumenti formativi e conoscitivi che il team di Epochè mette a disposizione degli utenti hanno una importante funzione: diffondere la cultura della sicurezza. 

Consulta il nostro sito alla pagina 

https://www.esintegrator.com/safety/catalogo-corsi

 

 

Fonte: https://www.puntosicuro.it/sicurezza-sul-lavoro-C-1/tipologie-di-contenuto-C-6/informazione-formazione-addestramento-C-56/comunicare-il-rischio-la-normativa-i-principi-della-comunicazione-AR-14759/