La sicurezza proattiva

La sicurezza proattiva

  • Data:
  • News

La sicurezza proattiva può essere riferita alle attività di prevenzione; a questo proposito, essa può essere definita come tecnica di prevenzione, che si basa sulla possibilità di previsione di incidenti, di rischi legati a situazioni lavorative di vario genere. È una strategia che, se ben definita, può racchiudere e coinvolgere tre tipi di approccio: tecnologico, comportamentale ed organizzativo.

 

La proattività, in questo ambito, può essere intesa come la tendenza ad agire comportamenti personali sicuri in funzione del valore interiorizzato della sicurezza e ad assumersi la responsabilità di provare ad influenzare positivamente gli altri verso questa scelta, indipendentemente dal ruolo ricoperto nel contesto lavorativo di riferimento.

 

La gestione degli aspetti comportamentali inerenti la sicurezza rientra in quel processo di ricombinazione delle risorse che si configura e realizza come capacità dell’organizzazione di auto-regolarsi, in quanto organismo vivo composto da persone. Un’impresa che crea, gestisce e integra la sicurezza all’interno di ogni processo operativo aumenta la capacità di crescita e di assumere comportamenti di sicurezza dell’intera struttura.

 

Il principio basilare per il cambiamento culturale è espresso quindi nell’evidenza che coinvolgere concretamente e attivamente le persone in azioni, progetti e iniziative legati all’argomento della sicurezza nella propria azienda ne agevola la responsabilizzazione e la disponibilità e contribuisce notevolmente a superare la percezione di coercizione e obbligo normativo. La messa in atto di determinate regole non viene più percepita come mero dovere da compiere svogliatamente e con scarso coinvolgimento; pian piano, si impara a sentirci attori protagonisti di quelle azioni che possono fare la differenza per noi e per gli altri. Spesso in modo sostanziale e vitale.

 

Fonte: https://moodle2.units.it/pluginfile.php/219770/mod_resource/content/1/00_BBS%20Sicurezza%20Proattiva_11Nov14.pdf