Sicurezza e cultura del cambiamento

Sicurezza e cultura del cambiamento

  • Data:
  • News

La cultura organizzativa può essere definita come un quadro complesso di atteggiamenti nazionali, organizzativi e professionali e dei valori all'interno del quale gruppi e individui e di funzioni si muovono. 

Ogni organizzazione, in quanto società e in quanto organismo vivente composto da molteplici personalità, possiede una cultura. La cultura di ogni sede operativa è diversa. Questa differenza può creare problemi per i responsabili della sicurezza presso la sede centrale, che devono garantire l’esistenza di un sistema di sicurezza adeguato in ogni sede.

 

Per cultura della sicurezza si intende la modalità con cui le problematiche relative alla sicurezza vengono affrontate nel luogo di lavoro. 

Reason ipotizza un'organizzazione con una cultura della sicurezza efficace se essa:

  • ha un sistema di informazioni di sicurezza che raccoglie, analizza e diffonde informazioni da incidenti e mancati incidenti
  • ha una cultura di riferimento dove le persone esprimono e segnalano i loro errori e violazioni
  • Incoraggia le persone a fornire le informazioni essenziali relative alla sicurezza, in cui viene definito il confine tra comportamento accettabile ed inaccettabile
  • È flessibile, poiché si propone di riconfigurare la struttura organizzativa all’interno di un ambiente impegnativo e dinamico
  • ha la volontà e la competenza per trarre le giuste conclusioni dal suo sistema di gestione della sicurezza ed è disposto ad attuare una revisione dello stesso, quando è necessario. Dunque si può evincere che una delle principali caratteristiche di un’organizzazione sia proprio la flessibilità, intesa come capacità del sistema di adattarsi a una situazione imprevista ottimizzando le risorse al fine di ottenere un buon risultato e senza intaccare le proprie normali funzionalità. Devono esserci la disponibilità e la competenza necessarie per trarre conclusioni appropriate dai sistemi informativi di gestione del rischio e della salute e sicurezza dei lavoratori, associate alla volontà di cambiare laddove necessario. 

 

Fonte: https://www.puntosicuro.it/sicurezza-sul-lavoro-C-1/tipologie-di-contenuto-C-6/sgsl-mog-dlgs-231/01-C-58/cosa-si-intende-con-cultura-della-sicurezza-di-un-organizzazione-AR-18544/