Sindrome post ferie: consigli per il rientro

Sindrome post ferie: consigli per il rientro

  • Data:
  • News

Abbiamo cominciato la nostra settimana enunciando la sindrome da rientro ferie, e delineandone le principali caratteristiche. Abbiamo dunque inquadrato la tipologia di malessere che essa comporta, e che indubbiamente necessita  di un’opportuna gestione. 

Quali sono le 5 “pillole” da tenere in considerazione per attutire il colpo del rientro a lavoro? 

 

1)Se possibile, cercare di seguire le solite abitudini quando siamo in vacanza. Mantenere una routine con continuità può facilitare il ritorno alla vita quotidiana.

2) Organizzare il lavoro. Preparare una lista delle attività da fare una volta rientrati, in ordine di importanza. Avere un quadro preciso di quello che dovremo fare sarà d’aiuto per evitare ansie e stress inutili.

3) Riflettere sui propri bisogni e aspirazioni. Per molti, l’estate rappresenta il momento adatto per riflettere sulla propria carriera, aggiornare il cv, valutare ulteriori opportunità lavorative.

4)Praticare una qualsiasi attività sportiva?. È importante per ridurre lo stress.

5) Programmare un’altra breve vacanza. Se è possibile, organizzare un weekend lontano dalla città. Sarà utile ad avere un pensiero positivo e rendere meno traumatica la ripresa della  quotidianità lavorativa. 

 

Per quanto possa essere spiacevole, è possibile superare la depressione post-vacanze con un pizzico di determinazione, obiettività, approfondimento delle lezioni imparate in viaggio e cura personale.

 

Fonte: https://www.google.it/amp/s/www.panorama.it/economia/lavoro/come-ritornare-al-lavoro-dopo-le-ferie-riducendo-lo-stress/%3famp=true